Il trasporto pubblico a Vienna

Muovervi a Vienna sarà l’ultima delle vostre preoccupazioni. Dal sistema di trasporto pubblico d’ultima generazione alle carrozze trainate da cavalli, i turisti hanno solo l’imbarazzo della scelta. Dimenticatevi le auto a noleggio – la città di Vienna vi offre qualsiasi tipo di servizio!

Trasporto pubblico

Vienna è stata eletta più volte la città più vivibile del mondo, e sicuramente il suo sistema di trasporto pubblico svolge un ruolo chiave nella riconferma di tale titolo anno dopo anno. È pulito, conveniente e davvero efficiente. Ci sono cinque linee della metropolitana, 28 tranviarie e 90 linee di autobus che circolano ogni giorno e che rendono questa rete il modo più semplice ed economico per spostarsi.

Prima di tutto, un po’ di vocabolario

Vienna U-bahn by Jorge LascarLa metropolitana a Vienna si chiama ‘U-Bahn’. È importante saperlo perché le fermate vengono indicate in tutta la città con cartelli aventi una ‘U’ bianca su sfondo blu. Il tram su strada si chiama ‘Strassenbahn’ e l’autobus è ‘Autobus’. Biglietto, invece si dice ‘Fahrkarten’.




Orari d’apertura

Il sistema funziona tutti i giorni dalle 05:00 a mezzanotte mentre una rete di autobus notturni circola sui percorsi principali quando la metropolitana, i tram e gli autobus si fermano. Il venerdì, il sabato e le notti prima dei giorni festivi, la metropolitana funziona 24 ore su 24!

Tariffe

Per quanto riguarda i costi, esistono diversi tipi biglietti per soddisfare le esigenze dei viaggiatori in città. I turisti che ci rimangono 3 giorni dovrebbero dare un’occhiata alla Vienna Card, un biglietto con 72 ore di trasporto pubblico valido su tutte le linee, che include più di 200 sconti per le principali attrazioni della città, ristoranti alla moda e caffetterie. Consultate https://www.wienkarte.at/.

Wienerlinien by Cha già JoséLe altre opzioni spaziano da una corsa singola (2€) a un abbonamento settimanale (15€) e molto altro ancora. Per conoscere le opzioni e i percorsi e trovare quello che fa per voi, visitate il sito web del trasporto pubblico http://www.wienerlinien.at. I biglietti possono essere acquistati nelle stazioni della metropolitana, on-line, presso le tabaccherie, o singolarmente (20 centesimi in più) ai distributori presenti alle fermate dei tram o degli autobus.

Ricordatevi di convalidare il biglietto! Non vorrete ritrovarvi nei guai dopo essere stati beccati senza biglietto. Le obliteratrici si trovano sul tram e sugli autobus e in vari punti nelle stazioni della metropolitana. I bambini fino a sei anni viaggiano sempre gratis e i ragazzi fino a 15 anni possono viaggiare gratis durante le vacanze scolastiche, la domenica e nei giorni festivi.

Suggerimenti

Viaggiate con lo smartphone? Scaricate Qando: http://www.qando.at, una dettagliata applicazione del sistema di trasporto pubblico viennese con orari, informazioni in tempo reale e un sacco di mappe dei percorsi.

Altre opzioni – a piedi

Allora, Vienna non è famosa per il bel tempo, ma nel caso si siano condizioni climatiche adatte, non c’è nulla di più bello di muoversi a piedi per la città, in particolare nella zona del centro piena di ciottoli. Approfittate dello splendido scenario, della maestosa architettura, e notate come cambiano i vari quartieri. Se vi stancate, troverete una fermata della metro, dell’autobus o del tram non troppo lontano!

In bici

Citybike by In_Zukunft_WienUn modo popolare per muoversi in città, soprattutto nei mesi più caldi, è usare il sistema di bici cittadino. La maggior parte dei luoghi del centro è raggiungibile in una mezz’ora e la città dispone di una rete efficiente di piste ciclabili, una particolarmente bella è quella lungo il canale del Danubio. Non c’è bisogno di noleggiare una bicicletta in un negozio perché Vienna, come molte altre capitali europee, ha adottato un sistema di condivisione di bici a breve termine. Si chiama Citybike e con varie stazioni in città, offre al ciclista la possibilità di prendere in prestito una bicicletta (registrare la vostra carta di credito costerà un euro) da una stazione e riportarla in un’altra. La prima ora è gratis, la seconda costa €1, la terza €2 e così via. Suggerimento: se riportate la bici nel giro di un’ora, dovrete aspettare 15 minuti per prenderne un’altra. Così avrete a disposizione un’altra ora di bici gratis! Per tutte le stazioni e ulteriori informazioni, consultate http://www.citybikewien.at.

 In taxi

Se nessuna delle precedenti opzioni vi soddisfa, potrete sempre ricorrere ai taxi. Potete prenderli in strada, di fronte agli hotel o trovarli in fila nei vari posteggi di taxi. Hanno tutti il tassametro e lavorano con tariffe standard. Muoversi all’interno del centro, in genere costa tra i 7€ e i 10€ - arrotondate per la mancia. La maggior parte degli autisti parla inglese e qualcuno durante la corsa v’indicherà i principali luoghi di interesse turistico.

Passeggiata in calesse

Carriages waiting on Michaelerplatz (HDR)Venezia ha le gondole e Vienna le carrozze con i cavalli. Si chiamano ‘Fiaker’ e la città non sarebbe la stessa senza di loro. Si trovano soprattutto in centro, nelle piazze principali come Stephansplatz, Michaelerplatz, o Heldenplatz. Anche se è un’esperienza romantica e indimenticabile, sono abbastanza care! Un giro breve (circa 20 minuti per il centro città) costa 55€.

Buon divertimento! Viel Spass!

Ottieni tutti gli articoli di Vienna con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.