Tre giorni a Roma – riempirsi gli occhi di bellezza – giorno 3

Per il nostro terzo e ultimo giorno nella capitale italiana, abbiamo intenzione di perderci nelle piazze e nelle strade del centro di Roma, pensando alla città come a un palcoscenico e un museo a cielo aperto.

10:00-12:00 – Piazza Navona, il Pantheon e Campo de’ Fiori

Font a la Piazza Navona by Rafel MiroIniziate la giornata nella barocca piazza Navona, che si trova all’interno del tracciato di un antico stadio romano. Rimarrete estasiati dalla famosa fontana dei quattro fiumi del Bernini, proprio nel centro della piazza e anche dalla facciata irregolare della chiesa del Borromini dedicata a S. Agnese. La chiesa fu costruita in memoria di una giovane ragazza cristiana che morì nello stadio romano del II secolo, i cui resti si trovano sotto l’attuale piazza.

Da Piazza Navona una stradina vi conduce al Pantheon, il più antico e grandioso palazzo romano del mondo e anche quello che si è conservato meglio. L’antico tempio pagano adesso è una chiesa funzionante ed un mausoleo sia per i primi due re d’Italia che per il pittore Raffaello. Il Pantheon è famoso per l’apertura circolare sulla cupola, che misura 30 piedi di diametro. Quando piove, all’interno della struttura, i piccoli fori di scarico scavati nel pavimento in marmo permettono all’acqua piovana di scivolare tra piccoli tunnel scavati sotto la pietra.

Intorno al Pantheon, ci sono molte chiese che operano come musei d’arte, con ingresso gratuito e che hanno architetture insolite e opere d’arte famose. La chiesa di San Luigi dei Francesi è una chiesa rinascimentale con una facciata semplice, con decorazioni barocche al suo interno. Nel XVII secolo, l’inquieto pittore Caravaggio iniziò la sua carriera dipingendo tre capolavori su commissione per la cappella di un cardinale. Tra questi capolavori c’è la Vocazione di San Matteo in cui emerge il caratteristico uso scenico della luce e i suoi personaggi oscuri ed espressivi. La chiesa di Santa Maria Sopra Minerva, dietro il Pantheon, è un’altra chiesa con una facciata molto semplice, ma con interni gotici. Ospita la tomba di S. Caterina da Siena, santa patrona d’Italia. Accanto all’altare principale si trova la scultura – poco conosciuta – del Cristo Risorto, del maestro rinascimentale Michelangelo. La scultura presenta le forme dettagliate dei muscoli maschili, caratteristiche di Michelangelo.

Gli amanti del caffè, devono mettersi in fila al Café Sant’Eustachio nella Piazza omonima dietro il Pantheon per assaggiare probabilmente il migliore caffè del mondo. I segreti della schiuma che corona un espresso o un buon cappuccino sono custoditi gelosamente.

12:00-13:00 – Pausa pranzo

Campo di' Fiori by Randy OHCDopo aver fatto il pieno d’arte e architettura è il momento di scoprire un’altra arte cittadina – quella culinaria. Dirigetevi verso la piazza di Campo di Fiori, uno dei più grandi e vivaci mercati all’aperto nel centro di Roma. Al mercato troverete diversi tipi di pane, frutta fresca, verdura e fiori. È una buona idea fare uno spuntino al mercato e sedersi sui gradini di uno dei palazzi più eleganti della città, Palazzo Farnese, oggi sede dell’Ambasciata di Francia. Vi consigliamo di prendere un panino nella caratteristica panineria romana a Campo de’ Fiori, che si chiama Aristocampo. Fate come i romani, provate un panino alla porchetta.

14:00-17:00 – La fontana di Trevi, la scalinata di Piazza di Spagna, l’Ara Pacis e Piazza del Popolo

Trevi Fountain BY MushkushFinalmente è arrivato il momento di garantire il vostro ritorno a Roma gettando una moneta nella Fontana di Trevi. Per raggiungere la Fontana di Trevi da Campo de’ Fiori potete prendere un taxi da Largo Argentina, che vale la pena vedere per le sue storiche rovine, qui venne ucciso Giulio Cesare durante le Idi di marzo del 44 a.C.

Se volete andare a piedi alla Fontana di Trevi dovete percorrere la lunga Via del Corso, il cui nome deriva dalla corsa di cavalli che identificava la strada. È arrivato il momento di fare un tuffo nelle griffe più famose d’Italia. A due passi dalla Fontana di Trevi si trova Piazza di Spagna. Questo è un popolare ritrovo per i ricchi e per chi vorrebbe esserlo. In questo elegante quartiere si trova la via dello shopping più esclusiva del paese, Via Condotti. Fate una passeggiata lungo la strada di favolosi negozi, ammirando le vetrine di Bulgari, Gucci, Prada, Dolce&Gabbana e altri.

Per un altro po’ di arte andate in Piazza Augusto Imperatore. Lì troverete uno dei mausolei più grandi di Roma costruito dall’imperatore Augusto come luogo di sepoltura per sé e per tutti i membri della sua famiglia. Il progetto artistico di Augusto probabilmente è meglio ricordato per l’Ara Pacis – Altare della Pace – che si trova alle spalle della tomba nel centro della piazza. L'altare è uno dei migliori esempi di scultura a rilievo romana. È stata ritrovata nel XV secolo sotto gli edifici, scavata e assemblata di nuovo nel 1930. È stata ristrutturata di recente, nel 2006 l’architetto americano Richard Meier ha progettato al suo interno uno spazio per un museo moderno.

Prosciutto, anchovy and onion pizza by Sebastian MaryProseguite verso Piazza del Popolo, alla fine di via del Corso. Vi troverete ai piedi di Villa Borghese (150 ettari di parco pubblico) e davanti allo storico cancello dell’ingresso principale alla città da nord. L’antica porta fu ricostruita nel XVII secolo dal Bernini in onore della visita della regina Cristina di Svezia a Roma. La piccola chiesa rinascimentale nella piazza di Santa Maria del Popolo è famosa per le opere d’arte di Caravaggio, Bernini e Raffaello.

Per la cena, se non avete ancora provato la pizza tornate a piazza Navona, che di sera si anima. La pizzeria La Montecarlo in vicolo Savelli, 13 è il posto che fa per voi. Per qualcosa di più sofisticato e una scelta di piatti tipici italiani provenienti da diverse regioni, provate il Ristorante Antico Arco in cima alla collina del Gianicolo, mentre ammirate la romantica vista sui monumenti illuminati e sulle cupole starete programmando il prossimo viaggio a Roma: ve lo assicuriamo!

Ottieni tutti gli articoli di Roma con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.