Mangiare a Roma

Untitled by shaggyshooL’Italia è famosa per la sua deliziosa cucina. Pur essendo un paese piccolo, ha una vasta gamma di piatti tipici e modalità di preparazione dei cibi che variano da regione a regione. Uno dei vantaggi di viaggiare in Italia è avere la possibilità di provare i diversi tipi di cibo che ha da offrire. È impossibile non aver voglia di mangiare quando profumi inebrianti si spargono per le pittoresche strade italiane.

Alla maggior parte dei ristoranti italiani all’estero manca l’autenticità che hanno le loro controparti in patria - venire in Italia e gustare i piatti nella loro regione d’origine è un’esperienza che non si può provare altrove.

È facile abituarsi alla buona cucina italiana, un po’ meno all’ora dei pasti soprattutto per gli stranieri, visto che spesso si pranza e si cena molto più tardi che in altri paesi. La regola generale è che più a sud si è, più tardi inizia la cena - nelle regioni settentrionali si siedono a mangiare presto, tra le 19:30 e le 20:00. A Roma di solito non si mangia prima delle 20:00, e a Napoli o in Sicilia s’inizia ancora più tardi, alle 21:00.

La maggior parte dei ristoranti in Italia serve il pranzo dalle 12:30 alle 14:30 e apre per cena come minimo alle 19:00 - ma se ci andate a quest’ora, troverete i tavoli occupati solo da turisti.

Questa piccola guida vi aiuterà a scoprire le abitudini culinarie italiane e cosa si può trovare nei menu, quindi l’unica cosa che dovete fare è sedervi e dire ‘buon appetito’!

Pasti della giornata

italian coffee by ekaColazione – la colazione è probabilmente l’unico momento della giornata in cui gli italiani seguono la politica del ‘meno è, meglio è’. A casa o al bar (il ‘café’ inglese), la tipica colazione italiana è veloce: un caffè espresso o un cappuccino schiumoso e un cornetto vuoto.

Durante l’arco del giorno, gli italiani sgranocchiano biscottini o fette di ciambellone. Se siete in giro, nella maggior parte dei bar troverete una buona selezione di dolci, come croissant (con tutti i tipi di ripieni), fagottino (un tipo di brioche) e strudel. Questo è quella che chiamano La dolce vita!

Risotto-by-avlxyz1Pranzo – il pasto più importante per gli italiani è il pranzo, il momento in cui si godono il cibo con calma. In tutto il paese la gente, soprattutto le donne anziane, iniziano a preparare il pranzo dalla mattina presto. In molte zone d’Italia i negozi e gli uffici chiudono a ora di pranzo, per permettere ai lavoratori di tornare a casa a mangiare e schiacciare un pisolino, anche se questo non succede in grandi città come Roma e Milano.

Normalmente, il pranzo inizia con un antipasto, seguito da un primo piatto che di solito è pasta, e un secondo a base di carne. Questi piatti sono accompagnati da uno o più contorni, come un’insalata o un piatto di verdure, spinaci cotti saltati in olio d’oliva, aglio e peperoncino. Il pasto è spesso innaffiato da una buona bottiglia di vino.

Il pranzo normalmente dura un paio d’ore ed è un modo per godersi la compagnia oltre al cibo che si sta mangiando. Anche se i pranzi lunghi ormai sono riservati alle vacanze o alle occasioni speciali è un modo per riunire la famiglia, e cercare di mantenere viva la tradizione!

Tiramisu by Peter Alfred HessCena – anche la cena è un evento collettivo e spesso dura ore. Molti italiani mangiano solo un primo o un secondo, difficilmente ordinano entrambi. I secondi piatti di solito sono a base di carne, pesce o formaggio accompagnati da una selezione di verdure. Alcune persone mangiano la pasta anche a cena, soprattutto se hanno dovuto arrangiarsi a pranzo.

Quando si tratta di dolci, la maggior parte dei ristoranti vi proporrà una selezione standard, tra cui tiramisù, crème caramel, cheesecake, crostata e gelato. Se vi invitano a pranzo a casa di amici, è buona abitudine portare un vassoio di dolcetti comprati in pasticceria, che verranno serviti insieme al caffè.

Gli italiani hanno in mente tre semplici cose mentre mangiano - buon cibo, buon vino e chiacchiere interessanti.

Quattro consigli per mangiare in giro per l’Italia

  • Potete tranquillamente ordinare un secondo senza ordinare il primo e viceversa, è normalissimo.
  • Di solito non si beve il cappuccino dopo pranzo in Italia, se vi piace il latte nel caffè, allora optare per un macchiato - un espresso con una piccola quantità di vellutata schiuma di latte.
  • La pizza si mangia soprattutto a cena. Troverete, comunque, tanti locali di pizza al taglio in giro che vendono un trancio di pizza singolo.
  • Un aperitivo (un drink e un buffet leggero o degli antipasti) è un ottimo modo per tenere a bada lo stomaco che brontola, aspettando l’ora di cena. I bar servono l’aperitivo in prima serata.

Ottieni tutti gli articoli di Roma con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.