Mangiare a Praga

Di certo i cechi sono più conosciuti per la loro produzione di lager in stile Pilsner che per avere una cucina di fama mondiale. Tuttavia, grazie a 20 anni di innovazione e impegno, la cucina ceca è sulla buona strada per emergere, dopo essere stata soffocata per quattro decenni dal comunismo. A causa della sua posizione nel cuore dell’Europa, i cibi tradizionali della Repubblica ceca sono un miscuglio di influenze dell’Europa centrale, prendono in prestito e ampliano piatti ungheresi e austriaci, per esempio.

Goulash by roolroolLa cucina ceca accompagna perfettamente una pinta bionda ghiacciata, molti dei migliori locali della città dove bere una birra appena spillata sono l’ideale anche per gustare i piatti locali. Usano molta carne (in particolare maiale, manzo, anatra e coniglio), crauti e gnocchi, ma anche le patate in varie forme e una serie di formaggi che vanno dall’innocuo all’incredibilmente potente. I piatti più comuni, quelli che vedrete con molta probabilità, sono gulash (guláš), filetto di manzo in salsa di latte (svíčková na smetaně), anatra arrosto con crauti (kachna s zelím a bramborovým knedlíkem), e formaggio fritto, di solito eidam (smažený sýr) servito con salsa tartara.

I menù per vegetariani sia dei ristoranti tradizionali cechi che delle birrerie sono limitati, vanno da bontà del calibro di formaggio fritto, funghi o cavolfiore fritti ad un piatto di pasta. Sempre più locali offrono insalate e zuppe di verdure, nel centro della città trovate una serie di ristoranti internazionali che si rivolgono a diversi palati diversi.

Affari da ora di pranzo

Per i cechi, il pasto più importante e abbondante, del giorno è il pranzo. È una buona notizia anche per i viaggiatori, visto che la maggior parte dei ristoranti – tutti i tipi di cucina e di gamma di prezzo - propone la specialità del giorno a pranzo, di solito tra le 11:00 e le 14:00 e la serve sia agli uomini d’affari del posto che ai turisti. A pranzo la specialità di solito consiste in una zuppa, una scelta tra vari antipasti e un dessert, e costa tra le 80 e le 150 corone ceche nella maggior parte dei locali. C'è anche un sito web dedicato alle specialità del menù del giorno, suddivise per quartieri (www.lunchtime.cz), che include anche una traduzione in inglese.

Di solito è possibile cenare appena smettono di servire il menu del giorno a pranzo. Ricordate che, in alcuni ristoranti, non è possibile ordinare dal menu abituale mentre sono ancora disponibili le specialità del pranzo. Nella maggior parte dei locali servono cibo fino alle 22:00, dipendentemente dall’orario di chiusura.

Il pieno di birra

Prague food by Francesco CrippaLa maggior parte dei pub e ristoranti cechi serve anche stuzzichini, perfetti per uno spuntino leggero e fatti apposta per completare il pivo. Si va dalla zuppa di gulasch servita all’interno di una pagnotta di pane, formaggio affumicato Hermelin (nakládaný hermelín, dal sapore simile al Camembert immerso in olio d’oliva ed erbette per diventare cremoso e spalmabile) a diversi tipi di salsicce. Per i più coraggiosi, c'è anche lo straordinariamente saporito formaggio Olomouc (olomoucké tvarůžky) – potete decidere che fare seguendo la scia che emana dai tavoli intorno a voi!

I Chlebíčky sono panini usati come snack. Si tratta di fette di pane bianco ovali sormontate da una combinazione casuale di prosciutto, formaggio, uova sode, pomodori, peperoni e insalata di patate, di solito costano tra le 15 e le 35 corone ognuno. È possibile trovarli in diversi bar famosi della città, come al Café Lucerna appena fuori Piazza Venceslao. Il modo migliore per assaggiarli è in piedi con la gente del posto in un negozio di gastronomia (lahůdky) - provate l’enorme Jan Paukert al Národní 17, a pochi passi dal Teatro Nazionale. Jan Paukert vende anche salumi e salsicce essiccate oltre a paté, pesce affumicato e dolci.

Parlando di dolci, sappiate che i cechi hanno un debole per loro. Date una sbirciatina nelle numerose pasticcerie (cukrárny), potete imbattervi in una torta di crema a strati o in una torre di gelato sundae. Nel centro della città c’è Ovocný Světozor, vicino a Piazza Venceslao in Vodičkova 39 (all'interno del passaggio Světozor), che vende anche chlebíčky e panini. Cukrárna Myšák si trova poco distante e ha una gamma di fantasiosi dolci alla prugna e altri intrugli in una cornice dorata.

I ristoranti consigliati

Per un pieno di piatti sostanziosi, troverete un sacco di posti dove assaggiare cucina ceca nella Città Vecchia, nella Città Nuova, a Malá Strana e non solo, con prezzi adatti a ogni portafoglio. State attenti ai prezzi di alcuni locali in Piazza della Città Vecchia e vicino al Ponte Carlo e al Castello di Praga - ci sono parecchie trappole per turisti in questi punti nevralgici della città.

La catena di ristoranti Lokál, che ha tre locali in tutta la città, di cui uno nel centro storico e uno nel quartiere Malá Strana, è il posto ideale per iniziare. Il ristorante si concentra su un approccio Slow Food fino alle ricette tradizionali ceche, e anche una Pilsner Urquell versata direttamente dalla spillatrice di rame.

Cafe Louvre by LWYCafé Louvre è un must da visitare, ha una storia centenaria e serve ancora tanti piatti locali e internazionali, come pure i migliori caffè e dolci della città. In un fantastico scenario con bellissimi soffitti a volta e interni di classe che ha superato la prova del tempo.

Per uno stuzzichino e un boccale di buona birra, andate da U Tří růží nel dedalo di stradine di ciottoli del centro storico. Il microbirrificio, che ha aperto nel 2012 e ha una storia della durata di più di 500 anni, spilla un’interessante gamma di birre di ottima fattura oltre a servire una zuppa di gulasch piccantissima e patè d’anatra.

Se quello che state cercando è un pasto indimenticabile, non vi pentirete di sborsare un po’ di corone a La Degustation Boheme Bourgeois, che ha una stella Michelin. Preparatevi anche a trascorrerci diverse ore, visto che non c’è un menù, ma solo 7 portate di degustazione che rendono omaggio alle ricette ceche di diversi secoli fa.

Una nota per le mance: è consuetudine lasciare una mancia del 10% al 15% per i pasti. Invece di lasciare il denaro in contanti sul tavolo, nella maggior parte dei locali preferiscono sia consegnato direttamente al cameriere dopo aver pagato o indicare il totale, mancia inclusa, che desiderate pagare.


Risparmia a Praga!

Sfrutta questi sconti esclusivi!

Leggi di più

Ultime prenotazioni a Praga

Ottieni tutti gli articoli di Praga con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.