Tre giorni a Parigi – oltre il solito tour della città – giorno 2

08:00 – colazione e parigini

Iniziate la giornata con una colazione a base di croissant e caffè da Arnaud Delmontel, la panetteria che entusiasma i parigini e i turisti. Vi raccomandiamo in particolare i croissant alle mandorle. Se vi piace il pane fresco, le baguette di Arnaud Delmontel sono imbattibili e il profumo del pane inebria gli appassionati di prodotti da forno.

Andate in direzione nord-est del centro della città per incontrare un ‘Greeter’, un residente che vi porterà in giro gratuitamente per mostrarvi il quartiere. È uno dei modi migliori per scoprire come vivono i veri parigini. I Greeters di solito vi portano in giro per i migliori posti in città e vi danno consigli utili su dove andare e cosa fare, a seconda dei vostri interessi. È come avere un amico che vi porta in giro per un paio d’ore, vi piacerà stare in contatto con i parigini e scoprire la loro vita quotidiana. Assicuratevi di prenotare un incontro con un Greeter in tempo per il vostro viaggio.

10:30 – musei

Musée du Louvre by edwin.11Dopo aver sperimentato una fetta di vita di Parigi, dirigetevi verso i musei più famosi della città, tornando in centro. Il Museo del Louvre è una vera icona, si trova nel Palazzo del Louvre, sulla riva della Senna, e ospita meravigliose collezioni d’arte, sculture e antichità. L’edificio, originariamente una fortezza nel XII secolo venne poi trasformato in residenza reale e in un importante palazzo rinascimentale. I 380.000 oggetti esposti nel museo oggi coprono una superficie di oltre 60.000 metri quadrati. Alcuni pezzi d’importanza mondiale e fama storica, come il famoso dipinto della ‘Mona Lisa’ di Leonardo Vinci, dicono che il Louvre sia il museo più visitato del mondo.

Sul lato opposto del fiume c’è il Musée d’Orsay, pieno zeppo di arte francese, che si trova all’interno di una vecchia stazione ferroviaria costruita più di un secolo fa, anche se il museo ha aperto solo nel 1986. La collezione del museo comprende le opere di artisti riconosciuti a livello mondiale, tra cui decine di dipinti di Édouard Manet, Paul Cézanne, Claude Monet e Pierre-Auguste Renoir. Le sei sculture in bronzo davanti al museo risalgono alla Fiera Mondiale di Parigi del 1878.

Se avete voglia di una passeggiata lungo la riva del fiume, a una mezz’ora a piedi dal Musée d'Orsay si trova l’Istituto del Mondo Arabo in rue des Fossés Saint-Bernard, ampiamente acclamato per la sua architettura innovativa. Questa incorpora aperture fotosensibili che si aprono e si chiudono a seconda dell’intensità del sole, assicurando la quantità ottimale di luce e calore all’interno dell’edificio. L’Istituto del Mondo Arabo è stato fondato nel 1980 per promuovere la cooperazione e lo scambio tra la Francia e il mondo arabo, i visitatori possono ammirare mostre d’arte, musica e rappresentazioni teatrali.

14:00 – ratatouille a pranzo

Les Halles by zoetnetPotete dirigervi verso Les Halles, la storica zona del mercato di Parigi per trovare un locale dove pranzare. Il vecchio mercato fu demolito nel 1970 ed è stato sostituito da un moderno centro commerciale che ha un cortile all’aperto con giardini e sculture. Di recente, la zona di Les Halles ha riscosso molto successo, grazie al film della Disney ‘Ratatouille’, infatti l’autentico Aurouze – il negozio di disinfestazione con tanto di ratti appesi in vetrina e insegne che minacciano ‘distruzione di animali fastidiosi’– si trova proprio su rue des Halles. Se ne avete voglia potete passarci davanti a piedi per poi continuare verso Au Pied de Cochon per il pranzo, un ristorante del 1940 aperto 24 ore. Appena aperto la sua unica funzione era ‘servire caffè ai signori’. Al giorno d’oggi, sono tutti benvenuti e l’offerta del ristorante si è ampliata, ora è specializzato in piatti con carne di maiale. Ci sono piatti e pietanze per tutti i gusti.

15:30 – in mongolfiera

Al Parco André Citroën, dove si trovava l’impianto di produzione delle auto Citroën, vivrete un’altra esperienza che vi farà vedere Parigi da una nuova prospettiva. Il Ballon Air de Paris sorge a 150 metri di altezza, offrendo una vista mozzafiato sulla Torre Eiffel, la Senna e altri monumenti di Parigi. Gli organizzatori controllano la qualità dell’aria ogni volta che salgono, in questo modo potrete anche assistere a un esperimento scientifico.

17:30 – boutique cibo e shopping

Barthélémy cheese by tbonejujuAndate nella zona intorno a Rue de Grenelle, che attraversa il VI e VII arrondissement per assaggiare alcune prelibatezze francesi che non troverete da nessun’altra parte del mondo. Il negozio di formaggi Barthélémy in rue de Grenelle è ampiamente acclamato come uno dei migliori della città, è il proprietario in persona a scegliere i formaggi che arrivano da tutta la Francia. Con ogni formaggio acquistato vi sarà fornito un kit inodore per salvare le vostre valigie durante il viaggio di ritorno a casa. Da quelle parti c’è anche il negozio Chocolatier Michel Chaudun, in rue de l’Université, dove troverete alcuni dei migliori cioccolati artigianali che abbiate mai assaggiato. Ormai Fauchon, in Rue de Sèvres, ha punti vendita in giro per il mondo, qui troverete solo prodotti di altissima qualità, dai foie gras ai macaroons.

19:00 – vino e cena

Prima di cena, andate nell’elegante e sempre popolare vineria L’Esplanade, in rue de Grenelle (all’angolo con Rue Fabert). Potrebbe essere strapiena, ma apprezzerete la selezione di vini in offerta. Dopo dirigetevi verso La Petite Chaise, il ristorante più antico di Parigi, che risale al 1680. Il cibo è casereccio, come l’interno, con specialità francesi come la zuppa di cipolle, lumache Bergundy con burro, aglio e semi di anice e formaggio di capra fresco su pane tostato. L’assiette di formaggi per il dessert è una scelta molto popolare. Il cibo è disponibile à la carte, il menù a prezzo fisso di 3 portate costa invece il ragionevole prezzo di €34.


Risparmia a Parigi!

Sfrutta questi sconti esclusivi!

Leggi di più

Ultime prenotazioni a Parigi

Ottieni tutti gli articoli di Parigi con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.