Tre giorni a Milano – fuori dall’ordinario – giorno 3

09:00 – la Milano meno conosciuta

Milan Planetarium by david.orbanIl nostro ultimo giorno a Milano, abbiamo intenzione di scoprire alcuni dei luoghi meno conosciuti: cominciamo da Corso Venezia, fermata metro Palestro (linea rossa). Uscendo dalla metropolitana, si trovano i giardini di Porta Venezia, il Museo di Storia Naturale e il Planetario di Milano. Prima di andare ai giardini, attraversate la strada, percorrete Corso Venezia e girate a sinistra prima in Via Serbelloni e poi ancora in Via Cappuccini. Al numero 3 troverete un enorme cancello nero e dorato e… i fenicotteri! Sono i fenicotteri di Villa Invernizzi. Anche se la villa non è aperta al pubblico, potrete dargli un’occhiata.

Tornate in Via Serbelloni e proseguite lungo la strada. Al numero 10 potete vedere la ‘Cà de l’oreggia’ - una curiosa scultura a forma d’orecchio che decora il palazzo e che in passato veniva utilizzata come citofono!

10:00 – un tuffo nella Milano degli anni ‘30

Villa Necchi CampiglioProseguite su questa strada e ammirate un’altra splendida zona residenziale di Milano. Alla fine della strada, troverete Via Mozart e Villa Necchi Campiglio. Entrando in questa villa del 1930 completamente restaurata, vi sembrerà di fare un salto indietro nel tempo e di appartenere all’alta borghesia lombarda di quel periodo. Vale la pena visitarla.

12:00 – il quartiere della moda

Seguendo Via Mozart, potete girare intorno a Corso Venezia, che vi conduce verso il centro città. Attraversando la strada, a destra vedrete Via Della Spiga. Qui inizia il percorso verso il cuore elegante del quartiere della moda milanese. Se non avete voglia o abbastanza soldi, potrete anche solo godervi le vetrine di questa strada pedonale.

Via Sant’Andrea e Via Montenapoleone sono altre due importanti strade di questo quartiere. Se siete in vena di moda, visitate il Palazzo Morando, dove troverete il Museo del Costume di Milano, che illustra la storia della moda milanese, dal XVIII al XX secolo. Il museo si trova al numero 6 di via Sant’Andrea.

Per un pranzo veloce, potete provare uno dei numerosi bar nelle vicinanze oppure l’elegante Armani Café alla fine di Via Della Spiga su via Manzoni.

14:00 – tesori nascosti

Porta Nuova Milano by bruno cordioliLasciando il quartiere della moda e proseguendo su Via Manzoni vedrete gli archi di Porta Nuova, una delle due porte medievali della città che esistono ancora oggi. Attraversando i cancelli, vi ritroverete di fronte nuovamente ai giardini di Porta Venezia. Prendetevi del tempo per rilassarvi al Bar Bianco, situato nel bel mezzo di parco Sempione o andate a sinistra per Via Palestro fino al numero 16. La Galleria d’Arte Moderna di Milano si trova in una villa neoclassica, che a suo tempo era la residenza ufficiale di Napoleone e del maresciallo Radetzky.

La villa è meravigliosa da visitare, ma il vero tesoro nascosto è la collezione d’arte al piano superiore. È difficile conoscerne l’esistenza non essendo pubblicizzata, ma qui troverete opere d’arte di Van Gogh, Cézanne, Corot e Gaugin, per citarne alcuni.

Dalle finestre della villa si può vedere un bel giardino (purtroppo non è accessibile se non per gite scolastiche).

Da questa zona è facile raggiungere Corso Buenos Aires, la via dello shopping più lunga della città, nel caso in cui abbiate ancora voglia di spendere. I prezzi qui sono un po’ più accessibili rispetto al quadrilatero della moda!

17:00 – un ultimo sguardo al Duomo?

A questo punto, essendo l’ultimo giorno a Milano, vale la pena dare un ultimo sguardo al Duomo. Perché non farlo con stile? Ritornate in Piazza Duomo e andate verso i grandi magazzini più famosi d’Italia, la ‘Rinascente’. Prendete l’ascensore fino all’ultimo piano dove si trova un incantevole bar sul tetto - il luogo perfetto per un caffè o uno snack e un’indimenticabile ultima vista del Duomo.

19:00 – alternative per la serata

Dirigetevi verso l’elegante zona ‘Fiera’ (fermata metro Wagner) che vanta sia ristoranti sofisticati che tipiche trattorie locali a gestione familiare. Ci sono numerosi bar dove bere un paio di cocktail. Dopo cena vi raccomandiamo di prendere un gelato da Il Rigoletto in via San Siro.


Risparmia a Milano!

Sfrutta questi sconti esclusivi!

Leggi di più

Ottieni tutti gli articoli di Milano con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.