Mangiare a Madrid

Ci sono tante gustose tapas disponibili in tutti i bar e i ristoranti in giro per la capitale. Talmente tanti che è facile dimenticarsi che i madrileños (la gente di Madrid) sono famosi in tutto il continente per la loro abilità nel trasformare appetitosi pezzetti di carne (trippa, piede di maiale) in un pasto abbondante. Nella capitale spagnola, a seconda delle diverse festività, si possono anche trovare pietanze tipiche come la zuppa di mandorle o i dolci di San Isidro.

Per gli amanti della carne – piatti a base di carne

Cocido-Madrileño-by-Salvatore-G2.Cocido madrileño - Questo stufato è realizzato con zampetti di manzo, pollo e maiale, salumi, ceci e verdure. È tradizionalmente servito in tre portate separate: zuppa, verdure e carne. Chi non mangia carne può ordinare un potaje madrileño, uno stufato simile ma a base di merluzzo, solitamente preparato durante la Quaresima. Suggerimento: godetevi questo piatto storico che risale al XVII secolo da Lhardy, il primo ristorante in Spagna a offrire un menu stampato.

Cochinillo asado - Fareste meglio a condividere questa specialità con degli amici che non hanno paura di guardare il loro pasto negli occhi - vi verrà servito un maialino da latte intero arrostito, testa inclusa. Suggerimento: rimpinzatevi con il maialino da El Botín, il ristorante più antico del mondo, secondo il Guinness dei primati.

Callos a la madrileña - Preparata con carne di manzo, salsiccia affumicata e paprika, la trippa a Madrid è persino menzionata in testi che risalgono al 1559. Suggerimento: riempitevi lo stomaco con della trippa immersa in sugo di pomodoro piccante nello stesso edificio dove visse Cervantes, Casa Alberto.

Jamón (prosciutto) - Il prosciutto è un prodotto tipico in tutta la Spagna, ma i madrileños ne vanno pazzi, lo amano in tutte le sue versioni - serrano, de país, jabugo, ibérico - è ovunque. Suggerimento: assaggiate salumi e formaggi spagnoli sul posto o acquistate le versioni sottovuoto da portare a casa nelle cinque sedi del Museo de Jamón.

Piatti leggeri – a base di pollo e pesce

El Brillante by LWYBocadillo de calamares - Un panino con calamari fritti e maionese è lo snack preferito della gente del posto. Suggerimento: anche se questo panino lo vendono ovunque, El Brillante, di fronte alla stazione ferroviaria di Atocha, si vanta di preparare il migliore.

Boquerones en vinagre - Questi filetti di alici bianche sono ‘cotte’ nell’aceto e servite con olio d’oliva, aglio e crosta di pane bianco. Suggerimento: poiché i boquerones si consumano crudi, per sicurezza devono essere congelati prima di essere serviti: per non rischiare, provateli in locali rinomati come Casa Santoña.

Besugo a la madrileña - Se nel Medioevo la si preparava solo nel periodo natalizio, l’orata al forno condita con vino e olio d’oliva adesso viene servita tutto l’anno a Madrid. Suggerimento: provatela in una qualsiasi delle quattro sedi di Taberna La Daniela – ne trovate una vicino allo stadio del Real Madrid.

Soldaditos de pavia - ‘I soldati di pavia’ sono pezzi di baccalà impanati e fritti, serviti insieme a peperoni rossi, che prendono il nome dai caschi rossi dei soldati che contribuirono a far cadere la corte spagnola nel 1874. Suggerimento: provate questo antipasto colorato a Casa Labra vicino a Puerta del Sol.

Pollo en pepitoria - Il pollo stufato allo zafferano veniva originariamente preparato con la gallina ed è una delle ricette storiche di Madrid. Suggerimento: provate il pollo a Casa Ciriaco vicino al Palazzo Reale e terminate il pasto con un cognac (alcuni risalgono al 1892).

Per i vegetariani – verdure e zuppe

Sopas de ajo by Óscar PalmerSopa de ajo - La zuppa di aglio è uno dei pochi piatti tipici vegetariani. Gli ingredienti: pane, aglio, uova, olio d’oliva, paprika e sale. Suggerimento: assaggiate la zuppa di aglio del Restaurante La Bola, a Madrid un’istituzione dal 1870.

Lombarda estofada - Questo piatto di cavolo rosso, patate e mele cotte nel burro è servito tradizionalmente a Natale. È talmente facile da preparare che potreste provare a cucinarlo nel vostro appartamento. Suggerimento: la chiave per preparare un piatto semplice come questo sono ingredienti di qualità – comprateli al mercato Antón Martín.

Sopa de almendras - Questa zuppa dolciastra a base di mandorle è apparsa durante il regime asburgico come antipasto per le cene di Natale. Suggerimento: potete ordinare questo piatto tutto l’anno da El Estragón Vegetariano, un accogliente ristorante vegetariano nel Barrio Austrias.

Per gli amanti dello zucchero – dolci

churros con chocolate by Omar ParadaChurros con chocolate - Pastella fritta di forma allungata da immergere nel cioccolato, sono ottimi per la colazione o come spuntino in tarda notte. Suggerimento: Chocolateria Sant Ginés vicino a Plaza Mayor è la più famosa di Madrid.

Bartolillos - Questi piccoli ma succulenti dolci sono fritti e ripieni di crema. Suggerimento: non fatevi mancare i bartolillos dell’Antigua Pastelería del Pozo, che è a lavoro da più di un secolo.

Violetas - Le confezioni trasparenti sfoggiano il viola pallido delle caramelle alla violetta nei panifici di tutta il capitale. Suggerimento: andate a La Mallorquina Bakery in Plaza Mayor per acquistare questa fragrante delizia.

Rosquillas de San Isidro - Se visitate Madrid a maggio, vi imbatterete nella festa di San Isidro, il santo patrono della città. I suoi biscotti tipici possono essere listas (ricoperti di glassa) o tontas (senza). Suggerimento: provate questa prelibatezza di San Isidro a Casa Mira, il miglior negozio di turrones (torrone) di tutta la Spagna.


Risparmia a Madrid!

Sfrutta questi sconti esclusivi!

Leggi di più

Ultime prenotazioni a Madrid

Ottieni tutti gli articoli di Madrid con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.