Tre giorni a Londra – viverla come un olimpionico – giorno 2

Dopo un frenetico primo giorno e dopo aver visto quel miracolo di ingegneria che è il Tower Bridge e la dimora della Regina, siamo pronti per il secondo giorno. Questo itinerario vi permetterà di vedere un altro lato della città, che include la famosa Cattedrale di St Paul e la terribile ex prigione – la Torre di Londra. Vedrete anche una parte più moderna, che inizia dal distretto finanziario della City di Londra e prosegue con il Parco Olimpico 2012 e alcune strade e caffetterie alla moda di Londra.

08.30 – St Paul e la City di Londra

St Paul’s Cathedral by Olivier BruchezIniziate la giornata con uno dei grandi simboli della resistenza britannica durante i bui giorni dei Blitz – la Cattedrale di St Paul risale al XVII secolo e non è mai stata colpita da una bomba durante la guerra. I visitatori possono entrare a vedere l’interno, architettonicamente impressionante come la parte esterna. St Paul si trova in cima alla zona degli affari di Londra che culmina intorno a Bank, una passeggiata da queste parti aiuta i visitatori a scoprire il cuore storico e commerciale della città.

Per uno spuntino mattutino e un caffè, troverete molti bar su Cheapside o all’interno e intorno al moderno complesso del centro commerciale One New Change, tra cui il celebre Bread Street Kitchen dello chef Gordon Ramsay. Vale la pena visitare Guildhall - il municipio della City di Londra - per la sua storia e la sua architettura.

10.30 – La Torre di Londra

Proseguite a est verso lo storico castello, ex prigione e fortezza reale della Torre di Londra, che risale al 1066. Dopo aver ammirato la sua austera facciata sugli argini del fiume Tamigi, fate un giro attorno – c’è tanto da imparare sulla storia della Gran Bretagna qui. Dopo, fate due passi sul Tower Bridge per esplorare uno dei ponti più belli di Londra, sporgetevi a guardare le barche lungo il fiume Tamigi.

12.30 – Greenwich

Greenwich Park by Visit GreenwichDopo proseguite in direzione Royal Parks di Londra, Greenwich Park è uno dei tanti enormi spazi all’aria aperta, all’interno dell’area geografica della Grande Londra. Al centro del parco su una collinetta si trova il Reale Osservatorio di Greenwich, la sede del meridiano di Greenwich. Oltre al piacere di trovarsi sulle coordinate esatte del meridiano zero, il panorama di Londra da quassù è favoloso.

Potete pranzare con calma mentre andate in giro per il centro di Greenwich, godendovi la sua particolare atmosfera da paesino artigianale. Greenwich Meantime (un famoso birrificio di Londra) gestisce un ristorante che vi raccomandiamo vivamente, essendo il locale perfetto dove mangiare una Heaps, la tipica salsiccia britannica. Il Cutty Sark - una nave che risale al 1869 – è un altro locale molto amato, dovrete salire a bordo per esplorarlo.

15.00 – La linea Emirates Air e il Parco Olimpico

Olympic Park by houghtonbirdsLa linea Emirates Air è una funivia che collega una riva del Tamigi all’altra. Costruita inizialmente per le Olimpiadi di Londra 2012, adesso è un panoramico mezzo di trasporto per i pendolari di Londra. Fate un giro sulla linea Emirates Air dalla penisola di Greenwich e godetevi il tragitto di 10 minuti verso l’altro lato. Proseguite con i mezzi pubblici fino al Parco Olimpico. Anche se attualmente è chiuso al pubblico, vale la pena fare una passeggiata lungo il perimetro per valutare la vastità del complesso. Nelle vicinanze si trova il centro commerciale Westfield di Stratford, un must per gli amanti dello shopping.

17.00 – Gallerie d’arte ed eccentrici caffè su Vyner Street

Sulla via del ritorno verso il centro della città, fermatevi a Bethnal Green per conoscere l’eccentrica scena artistica di Londra. Tra le strade dell'est londinese, Vyner Street è quella più artistica, a tratti alternativa. È normale vedere artisti esordienti vagare lungo la strada con un caffè in mano, fermandosi all'altezza delle gallerie che più li ispirano. Nella zona ci sono anche un sacco di bar retrò e kitsch al tempo stesso, come Hurwendeki e E.Pelicci’s.

 

 

19.00 – Gli Unseen Tours e Brick Lane

Brick Lane 18-11-12 - 01 by garryknightA Londra ci sono più tour a disposizione dei turisti che fermate dell’autobus (probabilmente), ma pochi riusciranno davvero a farvi conoscere l’anima della città. Gli Unseen Tour di Sock Mob, invece, vi mostreranno Londra come non l’avete mai vista. A farvi da guida sarà un senzatetto londinese, che vi darà una panoramica della città dal punto di vista di qualcuno che ha vissuto appieno le strade di Londra. Potente, rivelatore, il tour di Brick Lane e dintorni sarà una delle attività più belle che farete a Londra.

A Brick Lane si trovano anche tanti dei migliori ristoranti asiatici della città, quasi tutti a buon mercato e dove è possibile portare da bere. Fate la vostra scelta e buon appetito. Se volete un cicchetto alternativo, il bar clandestino sotterraneo - Mayor of Scaredy Cat Town - è il posto perfetto. Si accede attraverso la porta di un frigorifero Smeg di un ristorante di Londra, ed è necessario prenotare in anticipo e sperare di essere ammessi.

Pronti per il terzo giorno? Godersi il tè delle cinque, shopping e musei durante l’ultimo giorno nella capitale britannica.


Risparmia a Londra!

Sfrutta questi sconti esclusivi!

Leggi di più

Ultime prenotazioni a Londra

Ottieni tutti gli articoli di Londra con un semplice click!

Scaricando la guida dai il tuo consenso a GowithOh per ricevere pratiche informazioni, sconti esclusivi, info su futuri eventi e consigli per visitare le città.