Centro di Venezia

Il centro di Venezia: vicoli e canali affascinanti

  • Ci sono molte città che possono sorprenderci, città più o meno piccole o che non hanno grandi monumenti, ma che hanno un fascino unico che le rende indimenticabili. Venezia è una di queste: oltre al suo fascino e singolarità, il centro di Venezia ha la bellezza, la storia e l’atmosfera di un paesino di pescatori. Se vi avvicinate al centro della città, potrete respirare la bellezza dei suoi vicoli e navigare per i suoi canali, sia per il Canal Grande con le belle facciate che lo costeggiano, sia per i canali più piccoli ma comunque affascinanti. Il centro di Venezia è formato per isole collegate dall’acqua, e questo è parte del suo incanto.
  • Venezia è un posto magico, e durante il suo soggiorno in un appartamento nel centro della città potrai sentire questa magia. Il centro di Venezia è un posto turistico, ma anche unico allo stesso tempo: infatti, è una città speciale, e la sua idiosincrasia si combina perfettamente con l’attività che apportano gli stranieri. Venezia ha 300.000 abitanti e sicuramente potrai conoscerne diversi, parlare con loro e scoprire i dettagli sulla loro cultura. I viaggi in vaporetto sono l’esempio perfetto, poiché turisti e gente del poso condividono questo autobus d’acqua.
  • Venezia è una città bellissima, e il suo centro è pieno di piccoli negozi, dove si possono acquistare prodotti di artigianato e oggetti di design. Nel centro di Venezia, ci sono molti negozi che vendono le bellissime maschere di carnevale, simbolo della città, ma anche abbigliamento, borse e altri articoli unici. Questi negozi speciali si trovano in ogni angolo della città, ma si concentrano soprattutto sulla calle Mandola, un vicolo particolare tipico veneziano. Si trova tra Piazza San Marco e il Canal Grande.
    Tuttavia c’è qualcos’altro, tipico quasi quanto le maschere di carnevale, che non troverai nel centro di Venezia. Stiamo parlando del vetro di Murano, un’occasione che non potete lasciarvi scappare: per raggiungere l’isola di Murano potete prendere il vaporetto, ci si arriva in non più di 15 minuti dal centro di Venezia.
  • Perdersi è una delle cose di cui più si ha paura quando si visita una nuova città (anche se perdersi, può risultare anche divertente e a volte ci aiuta a scoprire luoghi meravigliosi) e arrivati nel centro di Venezia, ci si può sentire spaesati senza il riferimento di una fermata della metro o tram.
    Infatti, nonostante ci siano mezzi di trasporto e si possano affittare biciclette, il centro di Venezia è abbastanza piccolo e si può percorrere facilmente a piedi. Tuttavia è molto facile perdersi per questi vicoli, e per attraversare i canali ci sono i vaporetti: questi “autobus galleggianti” vanno da una stazione all’altra (che sono dei porticcioli) lungo il Canal Grande, come se fossero, appunto, degli autobus; ci sono anche i traghetti, che si usano per andare da una sponda all’altra del canale, taxi acquatici, e ovviamente, anche le bellissime e romantiche gondole.
  • Avrete sicuramente organizzato il vostro soggiorno a Venezia, quindi saprete che c’è molto da vedere nel centro. I luoghi più famosi sono, senza dubbio, la bella Piazza San Marco, il Palazzo Ducale e il Ponte di Rialto, oltre al meraviglioso palazzo di Ca’ d’Oro, ma c’è molto altro da vedere. Il Canal Grande merita di essere attraversato lentamente per ammirare le meravigliose facciate bagnate dalle sue acque. Ci sono poi le numerose, e tutte belle, chiese distribuite per il centro di Venezia.
    Per scoprire il centro di Venezia, vi consigliamo due attività. La prima è un itinerario a piedi: per circa due ore e mezzo o tre percorrerete il centro con una guida che vi spiegherà la storia della città e i monumenti che incontrerete, il che rappresenta un eccellente primo contatto con questa città italiana (e inoltre vi aiuterà a orientarvi un po’ per evitare di perdervi). Assicuratevi di dare la mancia alla guida, visto che si guadagnano da vivere proprio in questo modo.
    L’altra attività che vi consigliamo, sebbene molto tipica, è quella di prenotare una passeggiata in gondola per navigare per alcuni dei piccoli canali. Un’uscita romantica che non dimenticherai mai.
  • C’è qualcosa di più buono della cucina italiana? E ciò che ci piace di più di essa è proprio il fatto di essere molto variata, differente da regione a regione, da provincia a provincia e da città a città. Se la Fiorentina è una piatto tipico di Firenze, Venezia è famosa per i piatti di pesce. Ci sono numerosi ristoranti dove potrai assaggiare piatti deliziosi, come le tipiche osterie veneziane come l’Osteria da Carla, l’Osteria Antico Giardinetto o l’Osteria al Squero. Per la cena vi consigliamo una vineria come l’Enoteca Ai Artisti o il Vino Vino.
  • Venezia ha una grande vita notturna, quindi non perdete l’opportunità di conoscerla mentre vi trovate in questa città. Potete iniziare cenando o prendendo l’aperitivo in una qualsiasi delle terrazze di Piazza San Marco, e quindi godere dell’ambiente vivace o dei musicisti di strada, per poi recarvi in uno dei bar o pub che aprono fino a tarda notte. Uno di questo è l’Orange, situato ad ovest di Ca’ Rezzonico e molto vicino al Venice Jazz Club, un altro locale consigliato. A nord del centro di Venezia, nel quartiere Cannareggio, troverete i pub Il Santo Bevitore e Al Timon.
 
 

Appartamenti Vacanze a

 
 
Pagina 1 di 12    
 
 

Le nostre mete