Muro di Berlino

Muro di Berlino: il Muro della Vergogna, trasformato in luogo di interesse storico.

  • Un tempo divideva in due la città, e con essa famiglie ed amici. Il Muro de Berlino, comunemente conosciuto come il Muro della Vergogna, (uno dei tanti purtroppo sparsi per il mondo), rimase in piedi dal 1961 al 1992 e divise la città di Berlino in due: Berlino Est e Berlino Ovest. A partire dal 1989 perse la sua funzione originaria e, nel 1990 si diede inizio alla sua demolizione. L’immagine degli abitanti di Berlino che lo buttano giù pezzo per pezzo è scolpita nella memoria di tutti.
    Attualmente, la sua funzione è quella di testimoniare il passato della città, e la sua galleria sul lato orientale è piena di splendide opere d’arte ispirate ai temi della speranza, della pace e della libertà. Il Muro è un tappa obbligata quando si visita Berlino, ed è qualcosa di unico ed indimenticabile.
  • Si possono vedere diverse parti del Muro di Berlino passeggiando per la città, il che vuol dire che, a seconda della parte del Muro che si osserva, può cambiare totalmente il contesto in cui ci si ritrova.
    Ad ogni modo, se alloggi nei nostri appartamenti nei pressi del Muro, sarai a due passi dalla East Side Gallery, la parte più lunga ed importante del Muro, oltre ad essere la parte dove ci sono le opere d’arte più impressionanti. La East Side Gallery si trova nel quartiere Friedischshain-Kreuzberg, il secondo più importante di Berlino dopo il Mitte, le cui principali caratteristiche sono l’anticonformismo e la trasformazione urbanistica: i tuoi vicini, durante la tua permanenza, se alloggi nei pressi del Muro, saranno studenti e giovani professionisti, come anche immigrati: Kreuzberg viene chiamata comunemente la piccola Istanbul, essendo il quartiere in cui è stanziata la comunità turca di Berlino. Insomma, è una delle zone più interessanti e multiculturali della città.
  • Come probabilmente già saprai, il Muro di Berlino non è una comune attrazione turistica, e ciò non solo perché è molto più di questo, visto la sua storia, ma anche perché non si trova in un solo posto. Al contrario i suoi resti sono disseminati per tutta la città, il che significa che è possibile fare shopping in tanti posti diversi pur rimanendo sempre vicini al Muro. Ad esempio, se si visita Checkpoint Charlie, a due passi c’è Friedrichstrasse con tutti i suoi numerosi negozi.
    Tuttavia, la zona più esclusiva per fare shopping, nei pressi del Muro, è quella attorno a Mauerpark (che in italiano vuol dire “Parco del Muro”). Qui non ci sono negozi, ma in compenso si potrà visitare il mercatino dlle pulci più originale di tutta Berlino, il Flohmarkt im Mauerpark, o Mercato delle Pulci di Mauerpark ove è possibile comprare abiti di seconda mano, libri, dischi, mobili e pezzi di antiquariato, il tutto immersi in un ambiente rilassante e trendy. Qui si possono anche assaggiare specialità della cucina tedesca come pretzels, currywursts e addirittura glühwein!
  • Dato che le parti del Muro di Berlino visibili sono diverse, si possono utilizzare i mezzi di trasporto a disposizione per vederle tutte. La stazione più vicina alla East Side Gallery è la S-Bahn di Berlino Warschauer Strasse, come è anche vicina la U-Bahn di U Schlesichles Tor (che è oltretutto un posto molto bella da vedere). Anche la stazione ferroviaria Ostbanhof non è lontana.
    Ad ogni modo, ti consigliamo di camminare fino al centro lungo la riva del fiume, per goderti tutti i panorami che offre la città ed il suo paesaggio industriale e urbano, unico in Europa. Si può anche fare un tour più lungo ed entrare a Kreuzberg attraverso Oranienstrasse, passeggiando verso il centro, per ritrovarsi così in un ambiente incantevole caratterizzato da deliziose caffetterie, bar unici nel loro genere e piccole gallerie d’arte.
  • La East Side Gallery del Muro di Berlino è una tappa obbligata. Quello che un volta fu il Muro della Vergogna, è attualmente una vera e propria galleria di arte di strada lunga 1,3,km, un monumento internazionale alla pace e alla libertà: 105 dipinti di vari artisti con un unico tema ispiratore: la pace, la libertà e la speranza di un futuro migliore. Le opere di artisti come Thierry Noir, Jim Avignon, Indiano, Ingerborg Blumenthal e molti altri ti lasceranno senza fiato. Tieni sempre a portata di mano la macchina fotografica perché non potrai sicuramente fare a meno di fotografare tutto ciò che vedi.
    Se viaggi con tutta la famiglia, a sud est della parte più famosa del Muro, c’è un’attrazione per cosi dire “spettrale” che piacerà di sicuro ai tuoi figli: attraversando Treptower Park, si può vedere il parco divertimenti abbandonato di Spreepark, un posto magico. Fai attenzione se lo visiti di inverno perché c’è sempre neve e fa molto freddo!
  • Camminare per la East Side Gallery ti farà venire sicuramente fame e, per tua fortuna, generalmente sulla strada, come anche presso le stazioni di U-Bahn ed S-Bahn, ci sono diversi chioschi ambulanti.
    E poi si può sempre andare a Kreuzberg e prendere un panino in uno dei tanti bar che ci sono; o ancora gustare un pasto completo mangiando un kebab! E se hai voglia di mangiare delle tapas, perché non accompagnarle con un bel drink al Bar Raval? Sicuramente conosci il proprietario di questo piacevole bar ove si può provare la cucina spagnola, si tratta dell’attore Daniel Brülh.
    Attraversando il fiume Sprea, partendo dalla East Side Gallery, ci sono anche altre ottime opzioni come ad esempio Buddah's Kitchen, Rubys o Burgermeister.


  • La East Side Gallery si trova a sud del centro di Berlino e, se ti piacciono le discoteche, ti consigliamo di rimanere in zona! Vicino alla East Side Gallery del Muro di Berlino, troverai alcune delle discoteche più belle di Berlino e addirittura d’Europa.: Watergate e Berghain, ad esempio, sono da considerarsi come le due la Mecca della musica tecno ed elettronica in tutto il mondo. Watergate, dove suonano musica elettronica di alto livello, si trova su una sponda del fiume Sprea accanto ad Oberbaumbrücke ed é una posizione impagabile anche per la terrazza che affaccia sul fiume. Prova ad immaginarti mente balli ammirando il sole che al mattino sorge accanto al fiume!
    Berghain, invece, è la discoteca gay più famosa di Berlino ed è conosciuto come uno dei club più belli ed esclusivi di tutta Europa, gli amanti degli ambienti un po' estremi non possono perderselo. E’ situato in un’antica fabbrica, ed i fortunati che riescono ad entrare (all’ingresso sono abbastanza esigenti), potranno godersi la serata in un’atmosfera libera e senza inibizioni fino al mezzogiorno del giorni successivo: infatti, se vai di sabato, potrai ballare fino al pomeriggio della domenica.
 
 

Appartamenti Vacanze a Muro di Berlino

 
 
Pagina 1 di 7    
 
 

Le nostre mete